STR supporta la PA nella 'Digital Transformation'

Letto 1436 volte
STR supporta la PA nella 'Digital Transformation'
08/11/2016 - La Digital Transformation sta diventando una concreta realtà anche nell'ambito della Pubblica Amministrazione, che deve dotarsi di strumenti aggiornati dal punto di vista delle nuove procedure e tecnologicamente avanzati per rispondere alla "rivoluzione digitale" in atto. STR Vision è la risposta più performante per le nuove esigenze degli enti pubblici.
 
Tema di grande attualità ormai da alcuni anni in ambito aziendale, la cosiddetta Digital Transformation, intesa come processo di cambiamento delle attività tramite il miglioramento dell’efficienza operativa e l’innovazione dei prodotti/servizi determinato dall’impiego di nuove tecnologie, competenze e servizi digitali, sta diventando una concreta realtà anche nell'ambito della Pubblica Amministrazione. Il tutto sulla spinta di una serie di provvedimenti legislativi, fra cui ad esempio la modifica del Codice dell’Amministrazione Digitale previsto dalla riforma della Pubblica Amministrazione, il nuovo Codice degli Appalti pubblici, le disposizioni della legge di stabilità 2016 riguardanti l’efficienza della spesa pubblica per gli investimenti in innovazione tecnologica e la strategia per la crescita digitale 2014-2020, che definisce le linee guida di tale innovazione.
 
Tali trasformazioni stanno incidendo in misura importante sull’impegno professionale all’interno della Pubblica Amministrazione, che oggi richiede una costante attenzione a procedure e metodologie di grande complessità, connesse sia alle esigenze di trasparenza e verificabilità, sia alla molteplicità delle disposizioni normative. A questo scopo, STR mette a disposizione di enti pubblici, società di progetto e utilities soluzioni software e servizi innovativi, efficaci, affidabili e sicuri; grazie a questi strumenti, è possibile gestire gli appalti, le procedure, la programmazione e la rendicontazione in modo preciso e sempre aggiornato alle più recenti normative, in primis il già citato Codice degli Appalti.
 
Da sempre impegnata a fornire ad ogni tipologia di professionista delle soluzioni adeguate al proprio contesto operativo, STR supporta in particolare la gestione amministrativa dell’opera pubblica con un software specifico come STR Vision PBM, l'applicativo che permette, con i moduli Gestione opere, Forniture e servizi e Servizi per l’architettura e l’ingegneria, la completa automazione del procedimento amministrativo di Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture ai sensi del Decreto Legislativo 163/2006 con particolare attenzione alle recenti disposizioni normative in tema di Anticorruzione, Trasparenza nella Pubblica Amministrazione e Rendicontazione BDAP. STR Vision PBM offre un database centralizzato, strutturato e navigabile, all’interno del quale immettere, senza duplicazione, i dati distintivi dei vari interventi con opportune funzionalità di supporto, capaci di estrarre le informazioni per soddisfare le richieste di rendicontazione esterna e di monitoraggio interno che i vari procedimenti determinano nel tempo. Tecnologicamente avanzato, il prodotto garantisce flessibilità nell’installazionefruizione via web, aggiornamento automatico dei client ed elevata capacità di interoperabilità con altri applicativi presenti all’interno dell’Ente.
 
STR Vision PBM consente di elaborare i programmi triennali e gli elenchi annuali dei lavori, gestendo nel contempo l’elenco dei professionisti e delle ditte di fiducia per gli affidamenti in economia, la gestione delle gare per l’assegnazione dei lavori e degli incarichi di servizi dell’architettura e dell’ingegneria, la compilazione delle schede per gli Osservatori Regionali, la produzione e l’archiviazione dei documenti di supporto all’iter, la gestione dell’iter espropriativo delle aree e il calcolo degli incentivi della programmazione.
STR Vision PBM permette in particolare di produrre in automatico i dati di monitoraggio richiesti dal D.Lgs. 229/2011 e di inviare tali dati, stabiliti dalle specifiche tecniche della Circolare MEF n.14 dell'8 aprile 2014, alla BDAP - Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche – presso il MEF, intercettando gli stessi dall’avanzare dei procedimenti nel corso del tempo. Il sistema produce in automatico la rendicontazione come risultato della semplice gestione dell’opera pubblica, integrandosi agli altri sistemi in uso alla stazione appaltante per automatizzare l’intero ciclo.
 
Molto importante per l'operatività quotidiana degli uffici tecnici pubblici, la funzione “Lavori Pubblici On Line” offre l’opportunità di disporre di un canale operativo integrato che consente di ottimizzare le operazioni di gara e pubblicare direttamente informazioni quali programmi triennali dei lavori, avvisi e bandi di gara, documenti e informazioni inerenti le opere appaltate soddisfacendo nel contempo le disposizioni stabilite dal Decreto 33/2013 sulla Trasparenza nella PA e dalla Legge 190/2012 Anticorruzione, senza dover richiedere l’intervento di alcun ulteriore operatore. STR Vision Lavori Pubblici On Line, eventualmente linkato al sito istituzionale dell’Ente, è direttamente integrato con i moduli di STR Vision PBM di gestione dell’iter amministrativo delle opere pubbliche, e dei contratti pubblici in generale.
 
Una volta giunti alla fase operativa, seguire il processo di programmazione delle opere è altrettanto facile e rispondente ai bisogni degli utenti interessati, tanto in sede di approvazione del bilancio di previsione quanto nelle fasi successive di assestamento di bilancio. L’applicativo, tramite il Quadro delle esigenze e dei Bisogni, permette l’inserimento e la gestione della programmazione degli interventi con la generazione automatica del Piano Triennale ed Elenco Annuale dei Lavori permettendone la stampa e l’esportazione nel formato previsto dalla norma.
 
Per quanto riguarda la pianificazione finanziaria dell’opera nel tempo, STR Vision PBM offre funzionalità particolarmente utili per quelle realtà che devono predisporre la programmazione della spesa volta al rispetto del Patto di stabilità, e consente inoltre, unita alla possibilità di gestire sul piano delle entrate le modalità di erogazione dei contributi o finanziamenti “esterni”, di ottenere il quadro effettivo del fabbisogno finanziario richiesto nel tempo. STR Vision PBM facilita inoltre la Pubblica Amministrazione nei rapporti con le imprese anche per quanto riguarda la tracciabilità dei pagamenti, ottemperando ai processi amministrativi ai sensi delle normative vigenti.

 

STR - TSS S.p.A. - Gruppo TeamSystem su Edilportale.comSTR supporta la PA nella 'Digital Transformation'

STR supporta la PA nella 'Digital Transformation'

STR supporta la PA nella 'Digital Transformation'

STR supporta la PA nella 'Digital Transformation'

Notizie correlate

AIST accoglie l'ingresso di STR, B.U. del gruppo TeamSystem
STR, BIMobject, One Team e IdroLAB insieme per una completa integrazione del sistema BIM
Fatturazione elettronica verso la PA: soluzioni complete e affidabili da STR- GruppoTeamsystem
Seminari su "La rendicontazione alla Banca dati delle Amministrazioni Pubbliche (BDAP) ai sensi del decreto 229/2011"
Sicurezza Cantieri integrata a Computo e Contabilità Lavori: per una progettazione completa e coerente
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: