Per la prima volta in Italia arriva l’Autodesk Forum

Innovare, costruire, produrre: in una sola parola creare

Letto 1109 volte
Per la prima volta in Italia arriva l’Autodesk Forum
24/10/2017 - Il 26 ottobre prossimo a  Milano è in programma l’Autodesk Forum (#Autodeskmi17), il primo appuntamento italiano dedicato al “Future of Making Things”, che si terrà presso il MICO – Milano Congressi.
 
I professionisti del mondo dell’Edilizia, dell’Industria Manifatturiera e gli appassionati del settore, avranno una intera giornata per poter esplorare le ultime tendenze tecnologiche  che stanno cambiando il nostro modo di immaginare, progettare e creare le ‘cose’ che ci circondano. Potranno sperimentare il potenziale della realtà virtuale e aggiornarsi sulle ultime novità in tema di Reality capture, connected BIM, generative design, Internet of Things, additive manufacturing e molto altro.
 
Sono numerose le aziende che hanno scelto di supportare Autodesk nel corso di questo importante appuntamento, in particolare i platinum sponsor BNP Paribas, Dell EMC, Intel, Leica Geosystems, Lenovo, Stratasys nonchè l’ecosistema di partner Autodesk tra cui FABtotum e RealVision Group.
 
Una sessione plenaria e due sessioni parallele dedicate al mondo manifatturiero e dell’edilizia ospiteranno un panel di esperti nazionali ed internazionali, clienti, inspirational speaker che approfondiranno insieme ai partecipanti i temi più caldi del settore, le tendenze tecnologiche e i progetti più innovativi nell’ambito della progettazione e del design.
 
In particolare, nella sessione plenaria gli interventi Autodesk si focalizzeranno sul dare risposte concrete al Future of Making Things, analizzando i cambiamenti radicali che ne derivano nel modo in cui le cose sono progettate, prodotte e usate. Nuove tecnologie come il cloud, il mobile e la collaboration, combinate con una maggiore automazione e interoperabilità, stanno impattando settori industriali come quelli Architettonico, Infrastrutturale, delle Costruzioni, Manifatturiero e Media & Entertainment.  E Autodesk è l’unica che può rispondere a tutti questi settori, sempre più interconnessi tra loro, cambiando il modo in cui progettiamo e costruiamo, dalla fase di concept al prodotto finito. Con le giuste conoscenze e con gli strumenti adatti, questa trasformazione può diventare un’opportunità che potrà cogliere solo chi deciderà di essere un innovatore e fare propria la vision Make Anything Today.
 
Nella sala espositiva invece, i partecipanti potranno toccare con mano le infinite possibilità offerte dalle nuove tecnologie e interagire con esperti Autodesk, rivenditori e tutto l’ecosistema.
 
Di seguito l’agenda della giornata:
 
09:15 Registrazione e Welcome Coffee
 
10:00 Progettare il Futuro
Emanuel Arnaboldi, Autodesk Regional Manager Channel Sales Italy, Iberia and Med & Country Leader Italy
 
10:30 Passato. Presente. Futuro.
Un’interpretazione senza tempo dell'arte automotive.
Horacio Pagani, PAGANI Automobili, Fondatore e Chief Designer
 
11.00 Permasteelisa: gestire la complessità. How we MAKE our future possible
Marzio Perin, Permasteelisa Group, Group Design Direction e Market Intelligence Manager 
 
11:30  Le nuove frontiere tecnologiche del mondo Autodesk
Carlo Baroncelli, Autodesk, Technical Sales Manager South Europe
   
12:00 Sistemi di design intelligenti, automazione cognitiva e materiali funzionalizzati per una nuova rivoluzione industriale aumentata
Francesco Iorio, Autodesk, Director, Research, CTO-Autodesk Research
Massimiliano Moruzzi, Autodesk -  Sr. Principal Research Scientist - Advanced Generative Design Solutions, CTO-Autodesk Research 
 
Dalle 14.30 inizio delle sessioni parallele.

L’evento è gratuito, ma i posti sono limitati ed è richiesta la registrazione obbligatoria al seguente link: www.autodesk.it/afmilano

AUTODESK su Edilportale.com

Notizie correlate

Autodesk AEC Collection per la progettazione del Nuovo Campus Universitario dell’ospedale Humanitas
Autodesk reinventa la collaborazione tra i team nel cloud
Autodesk presenta Dynamo, la tecnologia in grado di avanzare il futuro del BIM per gli architetti
Il progetto Rhome vince il Solar Decathlon 2014: l’infrastruttura tecnologica basata sul BIM è firmata Autodesk
Autodesk sostiene la nascita di nuove professionalità e presenta il progetto 'Villa Reale di Monza Aumentata'
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Tumblr Condividi su Pinterest
Salva in: