Alias

Grumello del Monte / Italia

Contatta
Sito Web
Condividi con...
Alias's Logo
Alias
Contatta l'azienda
Sito Web
Condividi
Alias è un brand italiano che ha scritto una pagina importante nella storia del design italiano, esportando la qualità del Made in Italy in tutti i continenti. Alias nasce a Grumello del Monte, in provincia di Bergamo nel 1979, su iniziativa di un gruppo di giovani designer, tra i quali Enrico Baleri, Carlo Forcolini e Giandomenico Belotti. La filosofia di Alias si basa su tre valori imprescindibili l'uno dall'altro: innovazione, trasversalità e leggerezza tecnologica. Questi valori hanno permesso ad Alias, nata come piccola azienda specializzata nella produzione di arredi e oggetti per la casa, di posizionarsi velocemente tra i leader mondiali nel settore. L’innovazione per Alias si concretizza grazie alla collaborazione con designer affermati a livello internazionale, all’orientamento tecnologico e all'utilizzo di materiali sempre nuovi e di alta qualità. La trasversalità, altro punto fermo dell’azienda, caratterizza le collezioni, essenziali e dalla forte personalità, capaci di collocarsi in qualsiasi tipo di ambiente, dal residenziale al contract, fino all'outdoor. Una produzione di altissima qualità e in continua evoluzione, in grado di adattarsi alle mutevoli esigenze dell'abitare e del lavorare contemporaneo. Infine, la leggerezza tecnologica si traduce in un solido processo produttivo, nel quale i prodotti sono realizzati a chilometro zero, utilizzando fornitori collocati nel distretto che ospita i due stabilimenti, a Grumello del Monte e a Motta di Livenza.
Queste scelte progettuali e tecnologiche, unite ad una coerenza di immagine e ad una campagna marketing mirata, hanno reso i prodotti Alias dei veri e propri passepartout di qualità, decretandone il successo a scala mondiale: l'azienda conta infatti quasi 1000 negozi in tutto il mondo, con un flagship store a Milano in Corso Monforte.

Sedute e imbottiti di design: le icone di Alias

Alias si distingue nel settore fin dagli esordi, nel 1979, anno in cui viene realizzata la Spaghetti chair di Giandomenico Belotti, facente parte della collezione permanente del MoMA di New York. Nel 1982 il grande maestro Mario Botta firma per Alias le sedie Seconda-602 e La Tonda 614, inserite oggi in catalogo nella collezione Botta. Alla fine degli anni '80 comincia la collaborazione con Alberto Meda, che con la sedia Frame inaugura la serie di sedute che arricchiranno la collezione Frame fino al 2015.
La produzione si amplia con pezzi senza tempo, simboli di qualità ed eccellenza. Tra questi la Laleggera Chair di Riccardo Blumer, premiata col Compasso d’Oro nel 1998. Nel 2011 Alias presenta al Salone del Mobile nuovi prodotti: le sedute impilabili Tagliatelle di Jasper Morrison e gli imbottiti Eleven di PearsonLloyd. Questi ultimi rappresentano un vero e proprio sistema componibile versatile e funzionale destinato al confort delle persone in transito o in attesa negli spazi pubblici.
L’allestimento del Salone del Mobile, progettato dagli Arch. Stauffacher e Sanguineti, riceve la Menzione d’Onore del XXIII Premio Compasso d’Oro. Nel 2019 Atelier Oï inizia la collaborazione con Alias, firmando il divano E la nave va. La struttura si compone di un sistema di doghe a vista, ispirato agli scafi delle navi, che sorregge i cuscini della spalliera. Sempre nello stesso anno, Michele De Lucchi disegna la collezione Trigono, composta dalla poltrona Trigono-D10 e dai divani a 2 o a 3 posti Trigono Sofa 2 e Trigono Sofa 3.

Le soluzioni Alias per gli ambienti outdoor e il contract

Alias arreda non solo le più belle residenze al mondo, ma anche ambienti pubblici e outdoor: spazi commerciali, sale d'attesa, sale per conferenze ed auditorium, uffici, biblioteche, hotel, bar, ristoranti, locali notturni, attrezzature sportive e tanto altro. E' proprio in questi luoghi che i prodotti Alias esprimono al massimo la loro funzionalità e la loro bellezza. Bellezza riconoscibile nelle linee semplici e leggere e nel design pulito e rigoroso, frutto di una compenetrazione tra ricerca estetica e innovazione tecnologica.
Oltre al già citato sistema Eleven, si distinguono gli imbottiti Flexus di Paolo Rizzatto e il sistema completo di sedute Kobi del designer Patrick Norguet. La collezione Landscape, design di Simon Pengelly, si propone come una soluzione per uffici, con la scrivania Executive in MDF, leggera e robusta, la postazione di lavoro multipla System, dotata di pannelli fonoassorbenti, e il tavolo da riunione Meeting.
La collezione Okome segna l’ingresso di Nendo nella scuderia Alias. Si tratta di un sistema modulare, composto da elementi dal volume scultoreo e arrotondato, che vanno a formare diverse configurazioni di sedute, quali divani, chaise longue, pouf, per arredare con stile le aree lounge. Rivestiti in ecopelle serge ferrari®, tessuto camira® o kvadrat®, si possono affiancare al tavolino contenitore Okome, ideale per alloggiare i cavi. Alberto Meda firma una linea per l'outdoor, Teak, composta da sedie da giardino, panche e tavoli da giardino caratterizzati da una struttura in alluminio e listelli di legno teak, e Biplane, una serie di tavoli per ufficio, sale d’attesa e reception, realizzati in alluminio e MDF. ... Altro ... meno

Soluzioni Alias

Collezioni Alias

Prodotti Alias

Cataloghi Alias

Salva in:
Salva in: